#IORESTOACASA E … LEGGO! I CONSIGLI DI GINA

Mettiamo che abbiate voglia di leggere qualcosa di romantico, ma assolutamente non sdolcinato… condito con un pizzico di ironia e una buona dose di arguzia, allora vi suggerisco:

JANE AUSTEN (1775-1817)

Così iniziate uno dei suoi romanzi e … li leggete tutti:

  • Orgoglio e pregiudizio
  • Ragione e sentimento
  • Persuasione
  • Mansfield Park
  • Northanger Abbey
  • Emma
  • Jack & Alice. Ozi e vizi a Pammydiddle
  • Lady Susan – I Watson – Sanditon

Magari non avete tanta voglia di leggere… e preferite un audiolibro:

  • Orgoglio e pregiudizio, letto da Paola Cortellesi, Emons audiolibri 2009
  • Ragione e sentimento, letto da Paola Cortellesi, Emons audiolibri 2012

L’ironia  e l’arguzia di Jane Austen vi hanno catturato e cercate di scoprire qualcosa di più sulla sua vita:

  • Lettere, a cura di Malcom Skey, trad. Linda Gaia, Theoria 1997.
  • My Dear Cassandra, selected and introduced by Penelope Hughes-Hallet, Collins & Brown 1990. (lingua inglese)
  • Jane Austen’s Letters, collected and edited by Deirdre Le Faye, Oxford University Press 2011. (lingua inglese)
  • Jane Austen – Selected Letters, selected with an Introduction and Notes by Vivien Jones, Oxford University Press 2004. (lingua inglese)
  • Giuseppe Ierolli, Jane Austen si racconta, Ute libri 2013
  • J. E. Austen-Leigh, Ricordo di Jane Austen, cura e trad. Bruna Cordati, Sellerio 1992 (scritto dal nipote 50 anni dopo la morte di Jane)
  • Beatrice Battaglia, La zitella illetterata. Parodia e ironia nei romanzi di Jane Austen, Liguori 2009
  • Beatrice Battaglia, “Jane Austen e il novel of manners“, in Manuale di letteratura e cultura inglese, a cura di Lilla Maria Crisafulli e Keir Elam, Bononia University Press 2009, pp. 232-238
  • Beatrice Battaglia (a cura di), Jane Austen. Oggi e ieri, Longo Editore 2002
  • Harold Bloom, “Memoria canonica nel primo Wordsworth e in Persuasione di Jane Austen“, in Il canone occidentale, trad. Francesco Saba Sardi, Bompiani 2000, pagg.215-236. Le pagine dedicate a Persuasione vanno da 227 a 236
  • Harold Bloom, “Jane Austen – Emma“, in Come si legge un libro (e perché), trad. Roberta Zuppet, Rizzoli 2000, pp. 191-200
  • Harold Bloom, “Jane Austen. 1775-1817“, in Il genio, Rizzoli 2002, pp. 338-345
  • Ginevra Bompiani, “Jane Austen. Il romanzo e il labirinto“, in Lo spazio narrante. Jane Austen, Emily Brontë, Sylvia Plath, Et al. edizioni 2012, pp. 9-53
  • William Deresiewicz, La vita secondo Jane Austen, trad. Claudio Carcano, TEA 2012
  • Giuliana Ferruccio Gigli, La passione dell’ironia, Tirrenia 1990
  • Bertinetti Roberto, Ritratti di signore, Jaca Book 1987
  • Dara Kotnik, Jane Austen, Rusconi 1996
  • Virginia Woolf, “Jane Austen“, in Il lettore comune, a cura di Daniela Guglielmino, trad. Vittoria Sanna, il melangolo 1995, vol. I, pp. 152-165
  • Giuseppe Tomasi di Lampedusa, “Jane Austen“, da “Letteratura inglese“, in Opere, Mondadori 1995, pp.979-984

Oramai siete delle inguaribili “Janeites” ed ecco che, mancandovi molto Darcy ed Elizabeth (e non solo), iniziate a leggere tutti i sequel finora pubblicati:

  • Sybil Grace Brinton, Old Friends and New Fancies (il primo sequel in assoluto, scritto nel 1913 e riedito nel 2007 Vecchi amici e nuovi amori. Edizioni Jo March)
  • Colleen McCullough, L’indipendenza della signorina Bennett   ** (cosa successe a Mary Bennett?)
  • Emma Tennant, Pemberley – il seguito di Orgoglio e Pregiudizio        **
  • Pamela Aidan, Per orgoglio o per amore – Un romanzo di Fitzwilliam Darcy, gentiluomo 1 ***
  • Pamela Aidan,  Tra dovere e desiderio – Un romanzo di Fitzwilliam Darcy, gentiluomo 2   ***
  • Pamela Aidan, Quello che resta – Un romanzo di Fitzwilliam Darcy, gentiluomo 3   ***    
  • Seth Grahame Smith, Orgoglio e Pregiudizio e Zombie (segue la moda horror) *
  • Carrie Bebris, Orgoglio e Preveggenza Le indagini dei coniugi Darcy 1      ***
  • Carrie Bebris, Sospetto e Sentimento Le indagini dei coniugi Darcy 2       ***
  • Carrie Bebris, Le ombre di Pemberley Le indagini dei coniugi Darcy 3       ***
  • Carrie Bebris, L’enigma di Mansfield Park Le indagini dei coniugi Darcy 4 ***
  • Carrie Bebris, Intrigo a Highbury Le indagini dei coniugi Darcy 5              ***
  • Carrie Bebris, Inganno e Persuasione Le indagini dei coniugi Darcy 6       ***
  • Stephanie Barron, Jane e la disgrazia di Lady Scargrave – Le indagini di Jane Austen 1 *
  • Stephanie Barron, Jane e il mistero del Reverendo – Le indagini di Jane Austen 2      **
  • Stephanie Barron, Jane e il Segreto del Medaglione – Le indagini di Jane Austen 3      **
  • Stephanie Barron, Jane e lo Spirito del Male – Le indagini di Jane Austen 4                 **
  • Stephanie Barron, Jane e l’arcano di Penfolds Hall – Le indagini di Jane Austen 5        **
  • Stephanie Barron, Jane e il prigioniero di Wool House-Le indagini di Jane Austen 6    **
  • Stephanie Barron, Jane e il fantasma di Netley- Le indagini di Jane Austen 7             **
  • Stephanie Barron, Jane e l’eredità di sua signoria – Le indagini di Jane Austen 8        **
  • Syrie James, Il diario perduto di Jane Austen< (e se trovassimo il diario di Jane?)
  • Karen Joy Fowler, Jane Austen book club (le riunioni di un club di lettura)
  • Polly Shulman, La ragazza che voleva essere Jane Austen (per ragazze) **
  • Emma Campbell Webster, Lost in Austen (libro – game)
  • Lauren Henderson, Come trovare l’uomo giusto secondo Jane Austen (un manuale di comportamento per le relazioni di coppia) *

(Legenda asterischi – de gustibus: * un personalissimo bleah     ** così così     *** qui si respira aria Regency!)

Non siete ancora sazie e vi buttate sui film – Filmografia:

  • Orgoglio e pregiudizio ( regia di Robert Z. Leonard con Greer Garson, Laurence Olivier – 1940) 
  • Orgoglio e pregiudizio (regia di Simon Langton con Colin Firth, Jennifer Ehle – 1995)
  • Orgoglio e pregiudizio (regia di Joe Wright con Keira Knightley, Matthew Macfadyen – 2006)
  • Ragione e sentimento (regia di Ang Lee con Emma Thompson, Kate Winslet and Hugh Grant – 1995)
  • Emma (regia di Douglas McGrath con Gwyneth Paltrow – 1997)
  • Emma (regia di Autumn De Wilde – 2020)
  • Amore e Inganni (regia Whit Stillman con Kate Beckinsale – 2016)
  • Sanditon (miniserie regia Andrew Davies con Theo James – 2019)

Se non ne avete ancora avuto abbastanza, cercate su you tube i “Period Dramas” della BBC e scoprirete che sono numerosissimi gli adattamenti di tutti i romanzi della Austen, per la televisione inglese.

Per finire, ci facciamo quattro passi nel World Wide Web:

http://www.janeausten.co.uk (a cura del Jane Austen centre)

http://www.jane-austens-house-museum.org.uk (una sbirciatina casa sua)

http://www.janeausten.ac.uk (pagine e pagine di manoscritti)

http://www.jausten.it (la migliore risorsa in italiano su Jane a cura di Giuseppe Ierolli)

http://www.unteconjaneausten.com (il blog di una Janeite)

http://oldfriendsnewfancies.blogspot.it (il blog di una Janeite: tutto su prequel, sequel e spin off)

http://www.mollands.net (la migliore risorsa in rete su Jane)

“riletto per la terza volta almeno, il romanzo di miss Austen, così ben scritto, Orgoglio e Pregiudizio. Questa giovane donna ha un talento per descrivere le complicazioni del sentimento e i caratteri della vita quotidiana che per me è il più meraviglioso che io conosca.[…] peccato che una creatura così dotata sia morta così presto.”

Sir Walter Scott, diario – 14 marzo 1826

Approfittate di questo periodo per tuffarvi nell’epoca Regency, accompagnate dalla mitica Zia Jane