Seconda prova Open di sciabola e fioretto e serie C2 a squadre di spada Maschile e Femminile svolte a Montecatini.


IMG_00941.jpg24 Febbraio:
Fine settimana,dedicato alle prove zonali di qualificazione di sciabola e fioretto,per la seconda prova Open,e alla serie C2 a squadre di spada Maschile e Femminile svolte a Montecatini. La S.S.lazio scherma Ariccia schierava 24 atleti tra fioretto e sciabola, ben 15 sono stati i qualificati: sugli scudi Gabriele Foschini che vince la prova di sciabola Maschile battendo in finale Cristiano Imparato per 15 a 12, seguono l’ottimo terzo posto di Fabio Bianchi e il quinto posto di Nicola Possenti, qualificati anche Marco Piazza, Marco Tiseo e Edoardo Ritorto. Nella sciabola Femminile, anche qui terza piazza per Romina Biaggi con Maria Elena Aresu ottava e Carlotta Fondi,Camilla Schina e Veronica Palombo piazzate nelle 16 e qualificate anche loro. Nel fioretto Maschile ottimo il 14 esimo posto di Leonardo Funaro che con Filippo Gasperini si qualificano per la seconda prova Open. Nel fioretto Femminile la giovane eta’ e la poca esperienza in questo tipo di gare non ha permesso alle nostre quattro rappresentanti di ottenere la qualificazione, da apprezzare la volonta’ di partecipare ad un tipo di gara dove il livello tecnico e molto alto, un plauso a Corinna e Alessia Bardanzellu e a Carlotta Cicconin e Virginia Lorenzetti,da ricoradare anche la mancata qualificazione per gli stessi motivi di Edoardo Chiesi e Pierluca La Torre nella sciabola Maschile. Le prove della serie C2 di spada vedevano impegnate due squadre ,una maschile e una femminile,per quest’ultime un ottimo quarto posto su 15 squadre partecipanti,nonostante le nostre quattro atlete fossero tutte giovanissime, al loro primo anno in questo tipo di gare, complimenti e brave a Susan Sica, Valeria Cocco,Sara Sorbello e Lavinia Paraschiv che hanno sfiorato la promozione alla serie superiore di sole due posizioni. Qualcosa di piu’ ci si aspettava dalla squadra Maschile,che invece non e’ riuscita ad andare oltre i gironi,Andrea VAlente,Vincenzo Sica,Oscar Martinellie ludovico Losickzo potevano sicuramente ambire a qualcosa di piu’ ,purtroppo l’emozione dei ragazzi piu’ giovani, l’esperienza di Andrea Valente ma soprattutto la grinta necessaria in questo tipo di competizioni,non si sono compensate come di solito dovrebbe avvennire. In Coppa del mondo assoluta di sciabola Femminile,piazzata nelle 64 Paola Guarneri, ancora una volta il destino l’ha messa di fronte alla sua amica-Compagna di Nazionale, Gioa Marzocca solo due punti a favore della Marzocca (15-13) hanno interrotto il cammino di Paola in questa competizione. Ultima nota ,da ricordare che Sofia Ciaraglia difendera’ i colori della Nazionale Italiana,nei prossimi Campionati Europei Giovani a Budapest con Daniele Biaggi scelto come riserva in Italia pronto alla eventuale chiamata. In bocca al lupo.