SOFIA CIARAGLIA E DANIELE BIAGGI SUL PODIO AI CAMPIONATI ITALIANI UNDER 23

Sofia Ciaraglia, atleta delle Fiamme Oro e proveniente dalla nostra scuola di scherma “Emmanuele F.M. Emanuele”, non è riuscita purtroppo a confermare il titolo di Campionessa Italiana Under 23 di SCIABOLA FEMMINILE per il terzo anno di seguito: ad impedirle la tripletta, Michela Battiston della Gemina scherma.

Norcia 7 febbraio 2016  Campionato Italiano Under 23 Sofia Ciaraglia 2^ classificata (foto Bizzi per Federscherma)

Norcia 7 febbraio 2016
Campionato Italiano Under 23
Sofia Ciaraglia 2^ classificata
(foto Bizzi per Federscherma)

Sofia ha conquistato comunque un ottimo 2° posto, eliminando una dopo l’altra Emilia Pastorelli (Torino), Laura Olivieri (CSRoma), Chiara Mormile (Esercito) ed Eloisa Passaro (FFOO).

Camilla Schina e Veronica Palombo hanno concluso la loro gara, perdendo l’assalto per l’accesso alle prime 16, rispettivamente con Rebecca Gargano (Aeronautica Militare) e Benedetta Baldini (Esercito); Valeria Bassanello si è fermata al 38° posto.

Ottimo il 3° posto di Daniele Biaggi nella SCIABOLA MASCHILE, fermato solo dal vincitore della gara Francesco Bonsanto (Champ Napoli); precedentemente Daniele aveva sconfitto il foggiano Massimiliano Landella, Francesco Valenti Radici (O. Puliti Lucca) e Jacopo Rinaldi (O. Puliti Lucca).

Norcia 7 febbraio 2016  Campionato Italiano Under 23 Daniele Biaggi 3° classificato con Francesco D'Armiento (Fiamme Gialle) (foto Bizzi per Federscherma)

Norcia 7 febbraio 2016
Campionato Italiano Under 23
Daniele Biaggi 3° classificato con Francesco D’Armiento (Fiamme Gialle)
(foto Bizzi per Federscherma)

Gli altri sciabolatori della Lazio Scherma Ariccia non hanno purtroppo brillato: 29° Edoardo Bagni, eliminato dal padovano Francesco Soprana; Nicola Possenti 34° sconfitto da Carlos Enrique Correa Villa (CSRoma), 36° Edoardo Ritorto sconfitto dal compagno di sala Edoardo Bagni; più indietro in classifica Lorenzo Sellati e Massimo De Angelis.

Scintille nella SPADA FEMMINILE, dove Susan Maria Sica centra un ottimo 7° posto su 141 atlete, fermata ad un soffio dal podio da Eleonora De Marchi (15-13); in precedenza Susan aveva vinto gli assalti con Sibilla Campagna (FFOO), Francesca Bellini (MilanoBresso) e Luisa Tesserin (Genova).

Caratterizzata da una notevole sfortuna la prova dei nostri fiorettisti Alessandro Castrichella e i fratelli Beatrice e Filippo Gasperini, tutti eliminati nell’assalto per l’accesso ai 32.

Prossimo appuntamento per questi atleti a Bolzano, 2^ prova open di qualificazione ai Campionati Italiani Assoluti!

Sul sito della Federazione Italiana sono disponibili tutti i risultati: http://www.federscherma.it/