Prima prova Kinder+sport di Sciabola

Si e svolta nel fine settimana a Zevio in Provincia di Verona, la prima prova Nazionale Kinder+sport di sciabola delle categorie del Gran Premio Giovanissimi Under14.
Nutrita come sempre la partecipazione degli atleti della scuola di scherma Emmanuele F.M.Emanuele, con ben 13 tra ragazzi e ragazze accompagnati dal Maestro Matteo Martini.
Ottimo il secondo posto all’esordio in una gara Nazionale di Federico Cuccioletta, che conferma il suo talento e lo ripaga dei tanti anni passati in palestra, nonostante ne abbia solo 10.

Federico Cuccioletta Foto di Augusto Bizzi

Federico Cuccioletta
Foto di Augusto Bizzi

 

 

 

 

 

 

 

Bravissima anche l’altra esordiente Alessia Piccoli nella categoria delle Bambine, che chiude la gara al terzo posto.Mentre nelle Giovanissime Sara Gramschi, chiude ottava. Ottimi risultati per queste due piccole atlete portacolori della S.S.Lazio Scherma Ariccia, che fanno ben sperare per il futuro. Classificato al 27° posto nei maschietti Massimo Ken Casalino,mentre Leonardo Amore nei Giovanissimi termina la gara in 14^ posizione.

10424290_10153457711348018_6838552295702538416_n

Sara Gramshi
Foto di Augusto Bizzi

10389483_10153457312228018_2911297977428001954_n

Matteo Martini
Foto di Augusto Bizzi

 

Alessi Piccoli Foto di Augusto Bizzi

Alessia Piccoli
Foto di Augusto Bizzi

Nella seconda giornata era il turno dei piu’ grandi, con in pedana gli allievi, le ragazze e i ragazzi.Negli allievi sotto tono la prova di Andrea  Marini che chiude al 51° posto, mentre Giosue’ Testa, termina 30°.
Nelle Ragazze Martina Cotoloni, nonostante qualche problema fisico, si conferma tra le migliori della categoria piazzandosi all’ottavo posto.

Martina Cotoloni Foto di Augusto Bizzi

Martina Cotoloni
Foto di Augusto Bizzi

Nella categoria dei Ragazzi, ottimo il settimo posto del “Fiorettista” prestato alla sciabola Alessio Aresu.

Alessio Aresu Foto di Augusto Bizzi

Alessio Aresu
Foto di Augusto Bizzi

Sotto le aspettive Federico Marini (33°), Riccardo Mazzarano (34°) da cui ci si spettava qualcosa di piu’.
Buona la gara di Adriano Gatti che finisce 28° e di Filippo Iacometti 21°.

Risultati altalenanti in questa prova di Sciabola, ma siamo solo all’inizio della stagione, questi ragazzi sapranno sicuramente  rifarsi nei prossimi impegni che li aspettano.
Un plauso particolare va al maestro Matteo Martini che nelle due giornate di gara ha seguito senza perdere un assalto tutti e tredici gli atleti della nostra scuola di scherma.