OTTIMI RISULTATI DALLE GARE A SQUADRE – CATEGORIE UNDER 14

Tempo di gare a squadre… perché la Scherma è sì uno sport individuale, ma non mancano le competizioni a squadre!

Le categorie del Gran Premio Giovanissimi (Under 14) gareggiano con squadre, con componenti di fasce d’età diverse.

Ad Ancona è stata di scena la SCIABOLA e la scuola di scherma “Emmanuele F.M. Emanuele” della Lazio Scherma Ariccia ha brillato conquistando il 2° con la squadra delle Bambine e Giovanissime, composta dalla cucciola Alice Calabresi, con Chiara Giansanti e Alessia Piccoli.

Ancona 21.02.2016 Alessia Piccoli, Chiara Giansanti e Alice Calabresi sul 2° gradino del podio, nella categoria mista Bambine/Giovanissime

Ancona 21.02.2016
Alessia Piccoli, Chiara Giansanti e Alice Calabresi
(foto Trifiletti per Federscherma)

Partite subito bene già al girone con due vittorie su Frascati e Champ Napoli, nella fase di eliminazione diretta hanno eliminato le squadre di Frascati e Varese, perdendo la finale con il padovani del Petrarca Scherma.

Nella categoria mista Maschietti/Giovanissimi, gli aquilotti laziali hanno centrato un ottimo 3° posto su ben 25 squadre: Massimo Ken Casalino, Federico Cuccioletta, Andrea Mignucci e Alessandro Perugini hanno messo a segno due vittorie al girone con Champ Napoli e Dauno Foggia, poi nella fase diretta hanno vinto con il Club Scherma La Farnesiana e con il Petrarca Scherma.

20.02.2016 Ancona Fedeico Cuccioletta, Alessandro Perugini, Massimo Ken Casalino e Andrea Mignucci

20.02.2016 Ancona
Federico Cuccioletta, Alessandro Perugini, Massimo Ken Casalino e Andrea Mignucci
(foto Trifiletti per Federscherma)

Perso l’assalto con il Club Scherma Voltri di Genova, hanno conquistato la terza piazza del podio, sconfiggendo nello spareggio il Club Scherma Roma.

Non mantengono le aspettative i nostri Ragazzi/Allievi: Leonardo Amore, Adriano Gatti, Filippo Iacometti e Riccardo Mazzarano si sono infatti fermati al 9° posto.

Due vittorie al girone con il Petrarca Scherma e con il CS Bologna e una sconfitta con la Fides Livorno, nella fase diretta la sconfitta per l’accesso alle prime 8 con la squadra del CS Roma.

La squadra delle Ragazze/Allieve (Sara Corsetti Fanasca, Martina Cotoloni e Sara Gramshi) ha concluso al 13° posto:  una vittoria con il Fides Livorno e una sconfitta con il Petrarca Scherma; poi l’eliminazione da parte della squadra di san Severo Foggia.

Contemporaneamente, a Foligno, si svolgevano le gare a squadre di SPADA: le Ragazze/Allieve (Francesca Di Giulio con le principianti Marta Boi e Giulia De Luca) hanno perso gli incontri del girone con Bresso e Giannone Caserta e la diretta con il Club Scherma Roma 2. Lucrezia Paulis non ha potuto partecipare per la febbre!

I Maschietti/Giovanissimi hanno perso entrambi gli incontri del girone con Treviso e Anguillara Sabazia, ma Michele Bandinelli, Mattia Birri, Andrea Capitani e Alessandro Di Lazzaro sapranno rifarsi in futuro.

Lorenzo Di Chiara, Riccardo Lupi e William Sica, tutti categoria Ragazzi, hanno terminato al 36° posto su ben 62 squadre: una vittoria con Ferrara Scherma e una sconfitta a 38 con Gymnasium Sabatia al girone; i nostri spadisti hanno poi perso l’assalto di diretta con il CS Ostia 45 a 42. Damiano Esposito non ha potuto partecipare per un infortunio.

I nostri atleti sono stati seguiti in gara da Gianni Castrucci, Giovanna Ciacchi e Matteo Martini.

21.02.2016 Ancona Gianni Castrucci (foto Trifiletti per Federscherma)

21.02.2016 Ancona
Gianni Castrucci
(foto Trifiletti per Federscherma)

Le gare a squadre sono sempre una tappa importante per la crescita sportiva ed emotiva dei giovani schermidori: è un fortissimo momento di aggregazione e di unione… quelle che vivono, nella sconfitta e nella vittoria, sono emozioni indimenticabili e le amicizie che si costruiscono sono indissolubili.