La Sciabola stravince in Coppa Italia

La Festa della Scherma 2014 organizzata dalla F.I.S. nella splendida cornice della Sala delle Armi al Foro Italico, quale chiusura dell’anno agonistico 2013/2014 e inizio della nuova stagione, è diventata di fatto la festa della sciabola ariccina: la S.S. Lazio Scherma Ariccia infatti non si accontenta e conquista la Coppa Italia a squadre civili, sia nella sciabola maschile che femminile.

Il prestigioso risultato conferma l’eccellenza della scuola di scherma Emmanuele F.M. Emanuele, che si piazza di diritto al primo posto in Italia.
Sabato 13 settembre 2014, subito dopo l’incontro tra il Consiglio Federale ed i rappresentanti delle società schermistiche italiane, le atlete della S.S. Lazio nella foto da sinistra : Veronica Ermacora - Carlotta Fondi – Veronica Palombo e Romina Biaggi, hanno sbaragliato le avversarie del Club Scherma Roma.10603856_10153283133923018_7044356008409152964_oLe nostre atlete, partite subito in vantaggio, hanno saputo mantenere la lucidità fino all’ultimo assalto conclusosi per 45 a 43.
Domenica 14 settembre 2014, il quartetto biancoceleste formato da Pierfrancesco Albanese, Daniele Biaggi, Fabio Bianchi e Nicola Possenti ha bissato il risultato dello scorso anno e conquistato la prestigiosa Coppa, vincendo 45-40 contro la Gemina Scherma (società emergente della Provincia di Udine).1540520_10153285455208018_8438299500738579268_oI nostri atleti hanno saputo entusiasmare il pubblico in sala grazie ad alcune spettacolari azioni, che hanno permesso loro di recuperare ben 9 stoccate di svantaggio: splendida la prestazione del capitano Fabio Bianchi, veterano della squadra e autore di una straordinaria rimonta… proprio l’esplosiva carica agonistica di questo potente sciabolatore ha trascinato i suoi compagni prima al pareggio e poi alla vittoria finale.
Grande la soddisfazione del Presidente della nostra Società Fabio Di Muro, accompagnato domenica dal Presidente della Fondazione Roma, Emmanuele F.M. Emanuele. Presenti in sala a sostenere le due squadre anche il Presidente della Polisportiva Lazio, Antonio Buccioni e il consigliere della Polisportiva Lazio, Mario Castrucci.
Queste vittorie consentono alle squadre di Ariccia di accedere alla Coppa Europa per club (l’equivalente della calcistica Champions League) che si svolgerà probabilmente in Ungheria per i maschi e in Francia per le ragazze.
Il coach Vincenzo Castrucci attende con impazienza questa nuova sfida.

G.T.

Primo da destra Vincenzo Castrucci

Vincenzo Castrucci