I RISULTATI DELLE GARE DI SABATO 14 MARZO E GLI “STATI GENERALI DELLA SCIABOLA”

Centinaia di atleti hanno gareggiato sabato sulle pedane di Ariccia!

Ha vinto la prova di Sciabola Femminile Flaminia Prearo delle Fiamme Oro su Michela Battiston (Gemina Scherma), terze a pari merito Chiara Mormile (Esercito) e Eloisa Passatro (Petrarca Scherma).

La S.S. Lazio Scherma ha partecipato con Veronica Ermacora 11^, Veronica Palombo 22^, Camilla Schina e Valeria Bassanello.

Ariccia 14.03.2015 2^ Prova nazionale Giovani - Il podio della Sciabola femminile 1. Flaminia Prearo (Fiamme Oro), 2. Michela Battiston (Gemina Scherma), 3. Chiara Mormile (Esercito), 3. Eloisa Passaro (Petrarca Scherma) (Foto Bizzi/Trifiletti per Federscherma)

Ariccia 14.03.2015 2^ Prova nazionale Giovani – Il podio della Sciabola femminile 1. Flaminia Prearo (Fiamme Oro), 2. Michela Battiston (Gemina Scherma), 3. Chiara Mormile (Esercito), 3. Eloisa Passaro (Petrarca Scherma)
(Foto Bizzi/Trifiletti per Federscherma)

Nella Spada maschile si afferma Federico Vismara (Scherma Koala) sul brindisino Samuele Di Coste, terzi Gabriele Risicato (Mare Azzurro Acireale) e Amedeo Zancanella (Marchesa Torino).

Per la nostra Società erano presenti Michael Thomas Sica e Alessio Neri.

Ariccia 14.03.2015 2^ Prova nazionale Giovani - Il podio della Spada maschile 1. Federico Vismara (Sintofarm Scherma Koala), 2. Samuele Di Coste (Scherma Lame Azzurre Brindisi), 3. Gabriele Risicato (Mare Azzurro Acireale), 3. Amedeo Zancanella (Accademia Scherma Marchesa Torino) (foto Trifiletti/Bizzi per Federscherma)

Ariccia 14.03.2015 2^ Prova nazionale Giovani
Il podio della Spada maschile
1. Federico Vismara (Sintofarm Scherma Koala), 2. Samuele Di Coste (Scherma Lame Azzurre Brindisi), 3. Gabriele Risicato (Mare Azzurro Acireale), 3. Amedeo Zancanella (Accademia Scherma Marchesa Torino)
(foto Trifiletti/Bizzi per Federscherma)

Al termine delle premiazioni, il Presidente della Federazione Italiana Scherma, insieme con il Consiglio Federale, ha aperto un tavolo di discussione con i Maestri e i Dirigenti delle Società che praticano la Sciabola in Italia, affrontando alcune questioni spinose; su tutti sono emersi con prepotenza due argomenti:

  • la possibilità di apportare miglioramenti al settore arbitrale
  • lo spostamento di numerosi atleti emergenti, dalle Società di origine al Club vicino al centro di allenamento Federale.
Gli Stati Generali della Sciabola Il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso  (foto Bizzi/Trifiletti per Federscherma)

14.03.2015 Ariccia – Gli Stati Generali della Sciabola
Il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso
(foto Bizzi/Trifiletti per Federscherma)

Molte le voci che hanno riconosciuto una patologia nella scelta di trasferirsi dei più forti atleti della sciabola; di particolare effetto l’intervento iniziale del Presidente del Torino Scherma, seguito dalle intense parole del M° Alberto Coltorti e, in chiusura, il puntuale contributo del M° Nicola Zanotti.

All’incontro hanno partecipato anche il Presidente della nostra Società, alcuni dirigenti e  i maestri Gianni e Vincenzo Castrucci; quest’ultimo ha espresso con forza le sue perplessità in relazione agli argomenti trattati.

Ariccia 14.03.2015  Gli Stati Generali della Sciabola Maestri e Dirigenti insieme per discutere delle problematiche del settore (foto Bizzi/Trifiletti per Federscherma)

Ariccia 14.03.2015
Gli Stati Generali della Sciabola – Maestri e Dirigenti insieme per discutere delle problematiche del settore
(foto Bizzi/Trifiletti per Federscherma)