FABIO BIANCHI VINCE LA PROVA DI QUALIFICAZIONE ZONA CENTRO… E TUTTI I RISULTATI DEL FIORETTO

La grande scherma di nuovo protagonista al Palariccia di Ariccia per la prova di zona centro: fioretto femminile/maschile e sciabola maschile.

Fabio Bianchi, atleta della scuola di scherma Emmanuele F.M. Emanuele, si aggiudica la prova di qualificazione zona centro su Jacopo Rinaldi (CS Lucca), 3i Alberto Arpino (CS Roma) e Daniele Cappetta (CS Roma).

24.01.2016 Ariccia  Fabio Bianchi (foto G.Trombetta)

24.01.2016 Ariccia
Fabio Bianchi
(foto G.Trombetta)

Fabio, sostenuto dal tifo targato Lazio Scherma, ha eliminato nell’ordine Niccolò Cillari (CS Livorno), Samuele De Stefano (Frascati Scherma), Carlos Enrique Correa Villa (CS Roma), Gaetano Marsico (CS Roma), Alessio Cappetta (CS Roma) ed infine Jacopo Rinaldi (CS Lucca).

Ariccia 24.01.2016 La presentazione dei finalisti della sciabola maschile  (foto G.Ciacchi)

Ariccia 24.01.2016
La presentazione dei finalisti della sciabola maschile
(foto G.Ciacchi)

Si sono qualificati per la prova open nazionale di Bolzano anche Daniele Biaggi, Giacomo Mignuzzi, Nicola Possenti e Edoardo Bagni.

Daniele Biaggi 5° classificato e n.1 delle dirette dopo i gironi, eliminato da Jacopo Rinaldi 15-14, aveva vinto l’assalto con Giorgio Bufarini (Olympia Scherma) e con il compagno di sala Giacomo Mignuzzi; quest’ultimo, 11° classificato, aveva vinto gli assalti di diretta con Filippo Maria Pietrosanti (CS Roma) e con Francesco Cannas (CS Roma).

24.01.2016 Ariccia  Fabio Bianchi con Enrico Berrè, Gianluca Filippi e Francesco Cascella (foto G.Ciacchi)

24.01.2016 Ariccia
Fabio Bianchi con Enrico Berrè, Gianluca Filippi e Francesco Casella
(foto G.Ciacchi)

Nicola Possenti 12° ha vinto l’assalto con Stefano Troiani (Frascati Scherma), Edoardo Castellani di Lucca e perso l’assalto con  Fabrizio Affede (CS Roma), per l’accesso ai primi 8.

Edoardo Bagni 29° ha vinto con Fabio Valerio Buonomo (Frascati Scherma) ed è stato eliminato da Gaetano Marsico.

Giosuè Testa, Andrea Marini, Lorenzo Albanesi, Ercolani Francesco Maria hanno perso l’assalto per l’accesso nei primi 32.

Lorenzo Sellati, Emanuele Romagnoli, Massimo De Angelis, Giustino Proietti, Arturo De Medici e Giuseppe Graniglia si fermano più indietro in classifica.

FIORETTO MASCHILE

La prova di qualificazione zona centro di fioretto maschile è stata vinta da Guilherme Toldo (Frascati Scherma) su Alessandro Maci (Pisa Di Ciolo), 3i classificati Marco Giacchetta (CS Jesi) e Alessio Di Tommaso (Pisa Di Ciolo).

24.01.2016 Ariccia  Fioretto maschile: Guillerme Toldo (Frascati Scherma) su Alessandro Maci (Pisa Di Ciolo), 3i classificati Marco Giacchetta (CS Jesi) e Alessio Di Tommaso (Pisa Di Ciolo). (foto G.Trombetta)

24.01.2016 Ariccia
Fioretto maschile: 1° Guilherme Toldo (Frascati Scherma), 2° Alessandro Maci (Pisa Di Ciolo), 3° Marco Giacchetta (CS Jesi), 3° Alessio Di Tommaso (Pisa Di Ciolo). Gli atleti sono stati premiati da Vincenzo De bartolomeo (Consigliere nazionale F.I.S.) e Mario Castrucci (Presidente Lazio Scherma) 
(foto G.Trombetta)

Qualificati alla prova Open nazionale per la Lazio Scherma Ariccia: Filippo Gasperini e Alessandro Troìa.

24.01.2016 Ariccia  Filippo Gasperini (foto M.Borro)

24.01.2016 Ariccia
Filippo Gasperini nell’assalto di eliminazione con Andrea Di Martino
(foto M.Borro)

Filippo è stato eliminato da Andrea Di Martino (CSRoma) per una sola stoccata, 15-14 terminando al 36° posto; 37° Alessandro, eliminato da Giovanni Barbarossa di Pesaro.

51° Federico Colamarco battuto Lorenzo Schiavone di Siena, è stato battuto dall’aretino Niccolò Piantini; 62° Cristian Troìa eliminato da Luca vietina di Lucca.

Più indietro in classifica Gabriele Aragona, eliminato da Simone Biondi (CSRoma)Amedeo MartireGiorgio Aurelio MarzoliAlessandro Castrichella.

Ariccia 24.01.2016 Il bel gruppo di fiorettisti della Lazio Scherma (foto G.Trometta)

Ariccia 24.01.2016
Il bel gruppo di fiorettisti della Lazio Scherma
(foto G.Trombetta)

FIORETTO FEMMINILE

La gara femminile è stata vinta da Olga Calissi (Fiamme Gialle) su Lisa Milanese (CUS Siena), 3e Eleonora Dini (Faimme Oro) e Serena Puglia (Frascati Scherma).

Ariccia 24.01.2016 prova zona centro Fioretto femminile: 1^ Olga Calissi (Fiamme Gialle), 2^ Lisa Milanese (CUS Siena), 3^ Eleonora Dini (Faimme Oro), 3^ Serena Puglia (Frascati Scherma). (foto G.Trombetta)

Ariccia 24.01.2016 prova zona centro
Fioretto femminile: 1^ Olga Calissi (Fiamme Gialle), 2^ Lisa Milanese (CUS Siena), 3^ Eleonora Dini (Faimme Oro), 3^ Serena Puglia (Frascati Scherma), con Mario Castrucci e Vincenzo De Bartolomeo
(foto G.Trombetta)

Le ragazze della Lazio Scherma hanno lottato con la grinta che le caratterizza: Flaminia Gambino e Ludovica Allegrini hanno centrato la qualificazione.

24.01.2016 Ariccia  Ludovica Allegrini con Guido De Bartolomeo (foto M.Borro)

24.01.2016 Ariccia
Ludovica Allegrini con Guido De Bartolomeo
(foto M.Borro)

Ludovica 19^ ha vinto il primo assalto della diretta con Maria Silvia Bordoni (Terni) ed è stata eliminata dalla ternana Camilla Pieramati; la formula di gara prevedeva la qualificazione di 23 atlete e Ludovica ha vinto l’assalto di spareggio con Matilde Bozzi, qualificandosi per la gara nazionale di Bolzano.

24.01.2016 Ariccia  Flaminia Gambino con Lorenzo Nini (foto G.Trombetta)

24.01.2016 Ariccia
Flaminia Gambino con Lorenzo Nini
(foto G.Trombetta)

Flaminia 22^ ha vinto il 1° assalto con Margherita Mancini di Terni e perso il successivo con Eleonora Dini (Fiamme Oro), e si è poi assicurata la partecipazione alla gara di Bolzano, vincendo lo spareggio con Chiara Tranquilli.

La cucciola del gruppo Ludovica Genovese è arrivata 42^: ha perduto il primo assalto di eliminazione diretta con Flaminia Lorenzetti (Frascati Scherma).

La veterana del gruppo Beatrice Gasperini oggi non era al 100% e si è piazzata 50^, eliminata da Serena Puglia (Frascati Scherma).

Carlotta Cicconi termina più arretrata in classifica.

Complessivamente una bella prestazione da parte della nostra Società, che andrà a Bolzano con un bel gruppo di atleti nella sciabola e nel fioretto!

Nulla avremmo potuto realizzare senza il sostegno dell’Amministrazione di Ariccia, che ha concesso in uso il Palariccia, senza la Federazione Italiana Scherma, rappresentata da Vincenzo De Bartolomeo e Paolo Azzi, e senza gli amici di sempre: Fondazione Terzo Pilastro – Roma Mediterraneo, Romana Ambiente, Travint, Last Minute Tour e Osteria di Corte.

Un grazie speciale ai tecnici, per la passione e l’amore con cui hanno seguito i ragazzi, ai genitori, per il supporto e il tifo, a tutti coloro che hanno aiutato a preparare la sala e le pedane, e infine alla dirigenza della Società, sempre pronta al problem solving.

Tutte le classifiche complete qui: http://www.federscherma.it/documenti-fis-informa

Qui una ricchissima galleria con tutte le immagini della competizione: