COPPA ITALIA A SQUADRE DI SCIABOLA: SEMIFINALE DI RITORNO

20.06.2015 Coppa Italia Sciabola maschileLo squadrone di Ariccia: da sx Giacomo Mignuzzi, Daniele Biaggi, Fabio Bianchi e Nicola Possenti. I tecnici Gianni e Vincenzo Castrucci. (foto G. Trombetta)

Coppa Italia Sciabola maschile – Lo squadrone di Ariccia: da sx Giacomo Mignuzzi, Daniele Biaggi, Fabio Bianchi e Nicola Possenti. I tecnici Gianni e Vincenzo Castrucci. (foto G. Trombetta)

Si sono svolte sabato 27 giugno le semifinali di ritorno della Coppa Italia a squadre civili.

La squadra maschile (Fabio Bianchi, Daniele Biaggi, Giacomo Mignuzzi e Nicola Possenti) ha combattuto strenuamente, perdendo il primo assalto a 44, vincendo il secondo a 43 e perdendo purtroppo il terzo assalto a 39.

Le ragazze (Romina Biaggi, Marta Ciaraglia, Veronica Ermacora e Veronica Palombo) hanno vinto il primo a 38, perso il secondo a 40, vinto il terzo a 42 e perso lo spareggio 15-11.

20.06.2015 Parma Coppa Italia di sciabola femminile La squadra della S.S. Lazio Scherma Ariccia: Romina Biaggi (capitano), Veronica Ermacora e Marta Ciaraglia con Matteo Martini.

Coppa Italia di sciabola femminile
La squadra della S.S. Lazio Scherma Ariccia: Romina Biaggi (capitano), Veronica Ermacora e Marta Ciaraglia con Matteo Martini.

Il commento del M° Vincenzo Castrucci “malgrado le sconfitte di misura, sia della squadra maschile contro Frascati che della femminile contro “La Farnesiana” di Parma, rimango molto orgoglioso dei miei ragazzi!! le nostre squadre sono ormai da molti anni in serie A1 e ci difendiamo sempre con il coltello in mezzo ai denti. Tutti i componenti hanno dato il massimo anche questa volta: su tutti vorrei segnalare il capitano Fabio Bianchi, che a quasi 30 anni, lavorando e con poco allenamento sulle gambe, continua a mettersi in gioco, tirando sempre ad ottimi livelli contro ragazzini talentuosi. Grazie a tutti i ragazzi e le ragazze, anche a quelli che sono rimasti fuori per motivi personali o per scelte tecniche (Carlotta Fondi e Pierfrancesco Albanese), hanno comunque contribuito alla crescita del gruppo nei mesi passati.”

Siamo sicuri che l’anno prossimo sapremo riconquistare la Coppa Italia.