6ª prova circuito Master e Grand Prix Under 14 di Fioretto e Sciabola

9 Aprile 2013: Fine settimana appena trascorso intenso di impegni in tre luohi diversi per i nostri atleti, andiamo con ordine e partiamo dalla categoria dei Master cioe’ gli Over 30, che a Piombino nella sesta prova del loro circuito, vedono trionfare nella categoria da 30 a 40 anni MatteoMartinidella sciabola maschile il nostro Istruttore Matteo Martini tornato sulle pedane dopo molti anni, vittoria nella stessa categoria al femminile anche per Chiara Conti, anche Lei tornata alle gare dopo un lungo periodo di inattività’, 7° posto per Giuseppe Curro’ e piazzati nei 16 Giustino Proietti, Fabrizio Storaro e Roberto Biaggi,un bel gruppo di Sciabolatori over 30 che divertendosi facendo scherma ottengono grandi risultati.

Spostandosi verso est arriviamo a Pesaro dove sabato e domenica era in programma la seconda prova del Grand prix Under 14 di Fioretto, nella categoria dei maschietti eccellente terzo posto per Viorel Fioravanti che si arrende in semifinale a colui che sara’ poi il vincitore della gara,Tommaso Martini di Pistoia, 18° Alessio Aresu che viene sconfitto dal suo amico-compagno di sala Viorel per 10-8, davvero una sfortuna che i nostri due atleti si siano incontrati, considerando che in questa categoria erano 160 e della nostra Societa’ due…ma pazienza siamo sicuri che nella finale dei campionati Italiani di Riccione i due nostri “Ragazzini terribili” ci daranno ancora tantissime soddisfazioni.

Nella categoria degli allievi piazzato nei 32 Alberto Polverosi, mentre al femminile Flaminia Gambino si ferma nelle 16, Ludovica Allegrini nei 32 e Giulia Cascioli nei 64, sicuramente qualcosa in piu’ si poteva ottenere da questi ragazzi, anche qui, siamo sicuri che ai Campionati Italiani sapranno rifarsi.

FedericoColamarcoPesaroNella seconda giornata di gare a Pesaro , ancora buoni risultati, Federico Colamarco nella categoria Ragazzi di Fioretto Maschile, dopo una gara impeccabile si arrende solo in finalissima contro Francesco Iandolo della Foggia Fencing per 15 a 13. Poche soddisfazioni arrivano dalle altre categorie, nelle giovanissime Ludovica Genovese dopo aver battuto la Campionessa Italiana in carica si ferma nei 16, Agnese Bolini e Giulia Montemurro non incontrano la loro giornata migliore e si fermano alla prima diretta, nella categoria Bambine anche qui’ nulla da fare per Angelica Di Luzio e Martina Di Luca che subiscono lo stop nei 64, nei giovanissimi Cristian Troia e’ 28° mentre Riccardo Bonvini anche lui si ferma nei 64.

Spostiamoci a sud e arriviamo a San Severo, vicino Foggia dove era di scena l’equivalente prova Under 14, di sciabola, nella categoria dei Giovanissimi, Andrea Marini ottiene un lusinghiero 6° posto , dopo aver vinto gli assalti che lo hanno portati nei primi otto, per 10-7 e 10-6 cedeva nei quarti a colui che poi sara’ uno dei finalisti, Alberto Nigri del Petrarca Padova.

Nella categoria Ragazzi di sciabola anche qui importante 8° posto per Francesco Ercolani anche lui si ferma nei quarti di finale contro Lorenzo Roma della Accademia Greco di Roma.

Nella categoria Bambine, l’emozione tradisce Martina Cotoloni, che non va oltre la 21ª posizione.

Nella seconda giornata di San Severo, per la sciabola, nei Maschietti, Federico Marini e’ 6°, per una sola stoccata di differenza (10-9) ,che conferma comunque le qualita’ del nostro atleta, buone prestazioni anche per Filippo Iacometti 19° e per Riccardo Mazzarano 22°.

Nella categoria degli allievi, conferma tra i migliori otto, per Giacomo Mignuzzi , in una categoria che ha raggiunto dei livelli altissimi, con i primi otto che si scambiano ad ogni gara le posizioni, senza una vera e propria prevalenza di nessuno, piazzato nei 16 Guglielmo Ciocchetti, nella medesima categoria al femminile, ottimo 16° posto per Arianna Gallenzi, le migliori prestazioni dell’anno in corso per questi due atleti, la conferma che allenandosi con serieta’ e sacrificio i risultati non mancano.

Bilancio positivo al termine di questa due giorni dedicata agli Under 14 in attesa dei Campionati Italiani di Maggio dove siamo sicuri che i nostri ragazzi saranno ancora di piu’ all’altezza delle loro possibilita’.

Un ringraziamento come sempre ai nostri Maestri che hanno accompagnato tutti i nostri atleti, per la sciabola Vincenzo Castrucci e per il fioretto Guido De Bartolomeo e Lorenzo Nini.