1° Memorial Vito Resse!

Sabato e Domenica sulle pedane del Palariccia il 1° Memorial “Vito Resse”.

In molti si chiederanno chi è stato Vito Resse (1900 – 1988), solo i più giovani e coloro che non seguono la scherma o lo sport in particolare non sapranno darsi una risposta.

Vito Resse, Avvocato per professione, schermidore per diletto dall’ anno 1921 fino al  1930 e dirigente dal 1930 al 1950, è stato uno dei soci fondatori della S. S. Lazio Scherma , fondata nel 1921 in Via Veneto a Roma presso il Convento dei Cappuccini ed eletto 1° Presidente a soli 21 anni di età, mentre era un eccelso atleta vincitore di moltissimi trofei.

Negli anni dal 1930 al 1950 è stato chiamato prima a Presidente del Comitato Interregionale Centro Italia dalla Federscherma (Umbria, Abruzzo, Puglia, Campania e Lazio) e poi a Segretario Generale della stessa Federazione e in seguito anche membro del Consiglio del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, voluto dall’ allora Presidente Gen. Vaccaro, mitica figura di Laziale verace.

Nel 1938, dopo la finale del Campionato del Mondo svolta nello “Stadio Littorio”, poi chiamato nel 1950 “Stadio Torino” e nel 1960 “Stadio Flaminio”, fece assegnare alla S.S. Lazio Scherma la “Sala di Scherma” da sempre esistente sotto la Tribuna Centrale dello stadio. Dopo la fusione, avvenuta nel 1962 tra le società S. S. Lazio Scherma e la Sala Pessina,  società di Renzo Nostini, si fondò il Club Scherma Roma, che  ebbe  in uso la sala scherma fino agli inizi degli anni 2000.

Sabato e Domenica 22 e 23 Febbraio, la S. S. Lazio Scherma Ariccia, con il Patrocinio della Federazione Italiana Scherma e del Comune di Ariccia ricorderà la figura di un Gentiluomo con la G maiuscola, abbinando il nome di “Vito Resse” alle gare che si  svolgeranno al Palariccia, valide per le qualificazioni ai Campionati Italiani Assoluti degli atleti della Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo e Lazio di fioretto e sciabola Femminile e Maschile.

La società  Ariccina Biancoceleste, con l’attiva partecipazione all’organizzazione dei figli di Vito, Francesco e Michele Resse, ricorderà la figura del Socio fondatore e 1° Presidente della S.S.Lazio Scherma , nella premiazione della  gara di sciabola femminile, in programma Sabato 22 Febbraio a partire dalle ore 14.30

La due giorni prevede Sabato 22 Febbraio dalle ore 9.00 le gare a squadre della serie C2 di spada Maschile e Femminile, la gara di sciabola Femminile dalle ore 14.30, mentre Domenica 23 Febbraio alle ore 8.30 il Fioretto Maschile, alle 11.30 il Fioretto Femminile e alle ore 14.00 la sciabola Maschile.
Si annuncia una partecipazione alle gare di circa ottocento schermidori.